Al fine di garantire la protezione e la conservazione dell'opera di Mien Ruys, la Mien Ruys Foundation ha cercato di conferire ai Mien Ruys Gardens lo status di monumento. Questo obiettivo è stato raggiunto nel 2004. I seguenti giardini hanno ricevuto lo status di monumento nazionale.

Giardino naturale : 1924 (rinnovato nel 2001)
Il giardino più antico del 1924 è stato creato nel frutteto. Secondo Mien Ruys, il piccolo stagno quadrato costruito all'incrocio di due percorsi rettilinei, fu il suo primo tentativo di architettura. Le forme dritte, ammorbidite dal suo esuberante schema di piantagione è una caratteristica dei suoi progetti di giardino.

Vecchio giardino sperimentale (1927):
Un confine inglese, 30 x 4 metri, con piante perenni amanti del sole, che fioriscono abbondantemente in tempi diversi da metà maggio a fine settembre. Un percorso da vecchie mattonelle di cemento consumate ha ispirato Mien Ruys a progettare la 'Grion tile' che ha preceduto il popolare complesso esposto.

Giardino d’acqua (1954, restaurato nel 2002)
Il primo esperimento di Mien Ruys nel progettare un giardino senza prato. Creando dislivelli in uno spazio ridotto, le piante acquatiche e palustri vengono combinate con piante che prediligono le condizioni di siccità.

Nel 2014 altri sei giardini hanno ottenuto lo status di monumento nazionale. Questi sono: il "Bordure standard di piante perenni", "Giardino immerso", "Confini solari", "Stagno con le canne", "Giardino di città" e "Giardino quadrato".

La Fondazione spera, nel prossimo futuro, di ottenere lo status di monumento per tutti i giardini sperimentali progettati da Mien Ruys.