Nascosto in Olanda, si trova un monumento verde di 6,2 acri, nato dalla creatività e dall’entusiasmo di una singola donna. Per 70 anni, l’architetto di giardini Mien Ruys ha sfruttato le proprie idee in materia di piantagioni e architettura del giardino per creare delle soluzioni estremamente affascinanti. Dalla sua morte, l’eredità è stata gestita dalla Fondazione Mien Ruys Gardens, un’organizzazione no-profit.

I Giardini fanno oggi parte di una sequenza di trenta design progettati e disposti secondo idee nuove e vecchie, combinate in maniera estremamente equilibrata. È il carattere sperimentale dei giardini a renderli così importanti per appassionati e professionisti del settore. I Giardini Mien Ruys sono una fonte d’ispirazione per coloro interessati all’architettura di giardini, oltre a essere un’oasi di pace per chi vuole soltanto godersi qualche ora di tranquillità...

Questi famosi giardini, splendidamente situati a Dedemsvaart (Overijssel) si distinguono dagli altri giardini pubblici dei Paesi Bassi in diversi modi:

• I tre giardini più antichi sono stati dichiarati monumenti nazionali dall'ottobre 2004. Nel 2014, altri sei giardini sono stati dichiarati monumento nazionale. L'intero complesso di giardini forma un monumento comunale.
• I giardini Mien Ruys offrono una panoramica cronologica dell'architettura dei giardini del XX secolo. Questo patrimonio unico è stato conservato nella sua forma originale e illustra tutti i diversi periodi dell'opera di Mien Ruys.
• Si tratta di giardini sperimentali. Si sperimentano nuove combinazioni di piante e materiali da giardino. In questo modo ci sono spesso nuovi sviluppi da vedere nel campo dell'architettura dei giardini.
• I Giardini sono aperti ai visitatori che possono raccogliere idee per i propri giardini. Inoltre la conoscenza ottenuta dalla progettazione, dalla piantagione e dalla manutenzione dei giardini è resa nota attraverso pubblicazioni, visite guidate, conferenze, corsi e giornate a tema. Per i gruppi possono essere presi accordi speciali per soddisfare le loro esigenze.

Anche se i Mien Ruys Gardens sono sinonimo di sperimentazione e ristrutturazione, non tutto deve cambiare, naturalmente. Alcuni dei vecchi giardini sperimentali sono mantenuti nel loro stato originale con molta cura e attenzione. I primissimi giardini sperimentali, in cui le piante sono state testate al sole e all'ombra, sono rimasti com'erano. Costituiscono la base di una lunga storia del giardino. Anche molti dei giardini progettati subito dopo la guerra sono rimasti invariati. Questi sono bellissimi esempi di architettura di giardini che seguono i principi e lo stile del 'funzionalismo'. Un esempio lampante è il giardino incassato con le rotaie a traversine.