In tempi recenti sono stati realizzati i seguenti esperimenti:

Nuovo roseto (2010 - 2017)
Da maggio 2010 sono state effettuate due nuove sperimentazioni. Il primo è un giardino con nuovi tipi di rose, combinato con piante perenni ed erbe ornamentali. L'obiettivo è quello di scoprire se un giardino come questo possa essere mantenuto con un lavoro minimo.

Nuovo confine con l'Helenium (2010 - oggi)
Allo stesso modo è stato creato un nuovo confine di elenio con diversi tipi di Helenium, combinandoli con piante perenni ed erbe ornamentali.

Bordo Dalia (2012 - 2016)
Il Dahliaborder era un esperimento con diversi tipi di Dalia, combinati con piante perenni ed erbe ornamentali. Le Dalie sono state piantate in sezioni triangolari.

Il confine arbustivo (2013 - presente)
Un esperimento per realizzare un margine colorato con arbusti principalmente perenni. Divenne ovvio che gli arbusti non avevano il lungo periodo di fioritura delle piante perenni nonché la varietà di crescita e fioritura. In seguito furono aggiunte rose ed erbe ornamentali per migliorare il bordo.

Confine degli studenti (2014 - oggi)
Nel 2014 gli studenti dell'Università di Delft hanno tenuto un workshop di una settimana nei Mien Ruys Gardens. Durante questo workshop, ogni studente ha realizzato un progetto per un confine nel nuovo giardino sperimentale. Il progetto vincitore è stato piantato nell'autunno del 2014.

Ruysend Riet (2014 - presente)
Nel 2014, in occasione del 90° anniversario dei Mien Ruys Gardens, è stato realizzato un nuovo progetto di questo edificio nei giardini. È il primo giardino che non è stato progettato da Mien Ruys o Buro Mien Ruys ad Amsterdam. Il progetto è stato invece realizzato dall'attuale giardiniere Conny den Hollander. Il progetto del giardino segue gli stessi principi che Mien Ruys ha usato durante i suoi 70 anni di carriera. È suddiviso in una "area naturale" e una "area coltivata". Il giardino necessita di una manutenzione relativamente ridotta e dispone di una grande terrazza.

Confine degli studenti (2015 - oggi)
L'Università di Delft è tornata nel 2015 per un'altra settimana di workshop. Questa volta, gli studenti sono stati incaricati di realizzare un disegno per un bordo all'ombra. Ancora una volta, il progetto vincente è stato piantato nel nuovo giardino sperimentale.

Confine con annue, biennali e perenniali (2017 - presente)
Un confine prevalentemente annuale, combinato con biennali e perenniali. Un bordo colorato costituito da strati di piante annuali, biennali e perenniali. Grazie a questi strati, questo confine rimane interessante tutto l'anno.

Terrazza sul tetto (2017 - presente)
Un nuovo esperimento è stato avviato nel 2017. Lo scopo di questo esperimento è quello di scoprire di quanto le piante del suolo hanno realmente bisogno per crescere e fiorire completamente.

Prairieborder (2018 - presente)
Un nuovo esperimento con la piantagione naturale e l'uso di piccole rocce laviche che assorbono l'acqua. Come risultato, il prairieborder dovrebbe essere a bassa manutenzione con una visione naturale.